1.jpg10.jpg11.jpg12.jpg13.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg6.jpg7a.jpg8.jpg9.jpg

DALLA VALLE DELLE ROSE AL MAR NERO

  BULGARIA2

 

 

1 giorno: ITALIA/SOFIA

Partenza con volo di linea Alitalia. Arrivo a Sofia, trasferimento in albergo e sistemazione. Pomeriggio dedicato ad una prima visita della capitale bulgara. La sua fondazione ci riposta ad oltre 3.000 anni fa, quando alcune tribù Trace si insediarono su questo territorio. Ripetutamente occupata, anche dai Romani, nel corso dei secoli, fino a subire la distruzione da parte di Attila. Visita del monumento allo Zar Alessandro II di Russia, e gli esterni della Chiesa di San Giorgio. Cena e pernottamento in albergo.

 

2 giorno: SOFIA/PLOVDIV

Prima colazione in albergo e partenza per Plovdiv. Giornata dedicata alla visita della seconda città Bulgara. Attorno al pittoresco centro storico del XIII secolo, di origine turca, si è estesa la città moderna adagiata sulle rive del fiume Marica. La città ha origini preistoriche poi, attraverso i secoli e le dominazioni Romane, Bizantine e Turche si arrivò fino alla fine dell’Ottocento in cui una rivoluzione decise la sua unificazione alla Bulgaria. Oltre la visita della Città Vecchia, si visiterà l’Anfiteatro, il Foro e lo Stadio Romano. Pranzo in ristorante, cena e pernottamento in albergo.

 

3 giorno:  PLOVDIV / KAZANLAK / BURGAS 

Prima colazione in albergo. Partenza per Burgas. Prima sosta nella Valle dei Re a Kazanlak e visita della Tomba Tracia del 4-5 secolo A.C. E’ una delle principali vestigia del popolo dei Traci che in quel periodo abitarono in questa regione. Pranzo in ristorante. Al pomeriggio effettueremo una seconda sosta a Sozopol; la sua Città Vecchia è stata dichiarata riserva museale e comprende più di 180 residenze, costruite dalla metà del XVIII secolo all'inizio del XIX secolo. Le case nel centro storico, in pietra e legno, si rifanno alla scuola di architettura del Mar Nero. Durante gli scavi presso un antico monastero sull'isola di San Giovanni, davanti la città, gli archeologi hanno rinvenuto le reliquie di San Giovanni Battista. Il reliquiario del IV secolo, a forma di sarcofago, custodiva al suo interno una piccola urna di pietra con alcune parti del cranio e della mano del santo. Arrivo nel tardo pomeriggio a Burgas, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

4 giorno: BURGAS /NESEBAR/VARNA E IL MAR NERO

Prima colazione in albergo. Partenza per Varna. Sosta e visita della vicina Nesebăr. È una delle città più antiche d'Europa fondata 3200 anni fa e conosciuta anticamente col nome di Mesembria. I numerosi reperti archeologici e le mura fortificate testimoniano della sua storia secolare. Pranzo in ristorante. Si prosegue quindi per Varna, la “Capitale del Mar Nero”. Visita panoramica dell’antica città di origini greco-romane, fondata da esuli della città di Mileto, e del monastero di Aladzha. E' uno dei pochi monasteri rupestri bulgari, 4 in totale. Quasi nulla rimane della vita monastica, a parte alcuni affreschi sui soffitti. E’ un complesso composto da un piccolo museo archeologico, un vasto cortile, vari spazi verdi ed il monastero stesso. Dedicato alla Santissima Trinità, era frequentato da una comunità monastica ecclesiastica attiva nel secondo impero bulgaro fin dal XII secolo. Visita quindi al Palazzo di Balchik, ex residenza della regina rumena Maria Victoria di Edimburgo a circa 42 km da Varna, in una bellissima località sul mare. È’ composto da una casa in stile balcanico, con una cupola ortodossa, una sorta di minareto e da una serie di sale ispirate agli stili architettonici di varie epoche e civiltà; di seguito si visita l’adiacente Giardino Botanico che scende a terrazza verso il mare. Accoglie varie specie di rare piante mediterranee ed esotiche. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

  

5 giorni:  VARNA / PLISKA E VELIKO TARNOVO 

Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata alla visita delle antiche “Capitali Bulgare” nel corso dei secoli. Pliska, la prima capitale della Bulgaria. Nel 892 la città fu teatro di una rivolta pagana. Dopo il fallimento della rivolta la capitale fu spostata a Preslav. Le rovine dell'antica Pliska si trovano a circa 3 km a nord dell'omonimo villaggio. Il sito archeologico è protetto e comprende i resti del Palazzo Grande e del Palazzo Piccolo, delle mura fortificate e della grande basilica, datata 875 circa; all'epoca della sua costruzione fu uno dei più grandi luoghi di culto cristiani. Il Cavaliere di Madara; sito classificato patrimonio dell'UNESCO, che risale al tempo dei Khan bulgari. Il rilievo raffigura un cavaliere in posa naturale con una spada in mano. Ai piedi del suo cavallo c’è un leone, e dietro al cavaliere è raffigurato il suo cane da caccia. Quindi Preslav (seconda Capitale Bulgara durante il regno dello Zar Simeone I) ed il Villaggio di Arbanassi, ricco borgo nei secoli XVII e XVIII, distrutto in seguito all’invasione Turca di fine ‘700. Arrivo a Veliko Tarnovo, cena e pernottamento in albergo.

 

6 giorno: VELIKO TARNOVO/IL MUSEO DI ETARA E SOFIA 

Prima colazione in albergo. Il mattino è dedicato alla visita di Veliko Tarnovo, una tra le più antiche ed affascinanti città di Bulgaria. L’importanza e lo splendore di questa città, ancora oggi evidenti, arrivarono con l’incoronazione a Zar di Asen, personaggio che ne determinò lo sviluppo culturale ed economico. Il centro storico conserva quasi intatte le particolarissime piccole case di carattere orientale. Gran parte dei palazzi e dei monumenti di questo pittoresco centro risalgono al XVIII secolo. Nella parte Medievale della città si erge “Carevec” la Collina degli Zar, su cui vennero edificati il Palazzo Reale ed il Patriarcato, in pratica la capitale di quello che fu il secondo regno bulgaro. Pranzo in ristorante. Al pomeriggio visita del Museo Etnografico di Etara, il primo del genere fondato in Bulgaria, dove ancora oggi esperti artigiani confezionano oggetti di oreficeria, rame, legno e di cuoio. Arrivo in serata a Sofia, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

7 giorno: SOFIA 

Prima colazione in albergo. Mattino dedicato alla visita a piedi di Sofia. Potremo ammirare la Cattedrale Alexander Nevskij, le cui dimensioni ne fanno il tempio Ortodosso più grande di tutta la penisola balcanica, Il Teatro Nazionale, la Sinagoga e la Moschea Banya Bashi. Pranzo in ristorante. Al pomeriggio visita del Monastero di Rila,  uno tra i più antichi d’Europa presente nell’elenco dell’Unesco quale patrimonio culturale dell’umanità. Immerso tra boschi di faggi e pini, tra le cime del massiccio del Rila si presenta più come una vera e propria fortezza. Al suo interno la Chiesa della Natività che conserva affreschi di metà ottocento, circa 1.200 scene. All’interno del Monastero anche un Museo che conserva la Icona  russa della Madonna di Vladimir del XV secolo insieme ad altre Icone del XIX secolo, manoscritti miniati con i primi caratteri cirillici e copia di un decreto di Ivan il Terribile che concedeva ai monaci di questo Monastero l’accesso al Principato di Mosca. Rientro in serata a Sofia e cena di arrivederci in Ristorante tipico con spettacolo di musica e di folclore. Rientro in albergo e pernottamento.

 

8 giorno: SOFIA/ITALIA

Prima colazione in albergo. Mattino a disposizione per visite individuali o shopping. Al pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per l'Italia con volo di linea Alitalia.

 


 

 Calendario Partenze                         Adulti in Doppia  Supplemento Singola  bambini 3° letto
 20, 27 luglio e 10 agosto  1.030,00  220,00  su richiesta
 13 luglio e 3 agosto  1.055,00  220,00  su richiesta
       

 

 ALBERGHI PREVISTI:

a Sofia: Coop ****

a Plovdiv:  Alliance ****

 Burgas Burgas: Burgas ****

a Varna: Golden Tulip ****

a Veliko Tarnovo: Grand Hotel Yantra **** 

 NESSUNA TASSA D'ISCRIZIONE

 Le Quote includono:

- voli di linea Alitalia da Roma

- trasferimenti da/per l'aeroporto a Sofia

- sistemazione in camere doppie con servizi privati negli alberghi indicati o similari

- pensione completa come da programma (bevande escluse)

- visite ed escursioni con guida parlante italiano e bus Gran Turismo (ingressi inclusi)

- assicurazione medica/bagaglio e kit da viaggio

 

SUPPLEMENTO PARTENZA DA MILANO: Euro 40,00

Tasse aeroportuali escluse

 

 

 

 

 

 

 

1 giorno:       ITALIA/ATENE

Partenza dall’Italia con voli di linea. Arrivo all’aeroporto di Atene e trasferimento in albergo. Tempo libero a disposizione per una prima esplorazione individuale della città. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

 

2 giorno:       ATENE

Prima colazione in albergo. Al mattino incontro con la guida per la visita di Atene. Il tour permette, in un coinvolgente giro del centro, di visitare la Piazza Sintagma (Costituzione), il Parlamento, il Monumento al Milite Ignoto, la Biblioteca Nazionale e, lungo la strada intitolata ad Erode Attico e in direzione dell’Acropoli, gli Euzoni, il Palazzo Presidenziale, lo Stadio Panathinaiko, l’Arco di Adriano ed il Tempio di Giove. A seguire visita dell’Acropoli con i capolavori dell’età dell’oro di Atene e del Museo Archeologico Nazionale. Pomeriggio a disposizione o, in alternativa, possibilità di partecipare alla escursione facoltativa a Capo Sounion con il Tempio di Poseidone e la sua stupenda vista sul Mare Egeo. Cena e pernottamento in albergo.

 

3 giorno:       ATENE/CORINTO/NAUPLIA/MICENE/OLYMPIA

Prima colazione in albergo. Partenza al mattino e, percorrendo la strada costiera, si arriva al Canale di Corinto (breve sosta per effettuare delle fotografie). La visita prosegue con il Teatro di Epidauro (IV secolo a.C.) famoso per la sua perfetta acustica. Al termine della visita partenza per la città di Nauplia, famosa per la Fortezza delle Palamidi, breve sosta e proseguimento per Micene dove si visita la Tomba di Agamennone ed il Sito Archeologico. Pranzo a Micene. Dopo pranzo partenza per Olympia. Arrivo, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

 

4 giorno:       OLYMPIA/ARACHOVA

Prima colazione in albergo. Al mattino visita al Sito Archeologico con il Santuario di Zeus Olimpio, l’Antico Stadio ed il Museo Archeologico. Al termine della visita partenza per Arachova passando sullo stupendo ponte che attraversa la Baia Corinzia e collega Rio e Antirio passando per la pittoresca cittadina di Nafpaktos (Lepanto). Sosta per il pranzo lungo il tragitto. In serata arrivo ad Arachova, cittadina famosa per il suoi tappeti e trapunte coloratissime. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

 

5 giorno:       ARACHOVA/DELFI/KALAMBAKA

Prima colazione in albergo. Al mattino visita al Sito Archeologico di Delfi con il Tesoro degli Ateniesi, il Tempio di Apollo ed il Museo. Al termine della visita pranzo in una taverna caratteristica. Dopo il pranzo partenza per Kalambaka, una piccola cittadina situata a valle del sorprendente complesso delle Meteore, famose falesie di arenaria. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

 

6 giorno:       LE METEORE E ATENE

Prima colazione in albergo. Visita alle Meteore. In uno scenario unico, sulla sommità di enormi rocce e, come sospesi tra la terra e il cielo, si ergono i famosi Monasteri senza età considerati esemplari unici di arte Bizantina che custodiscono all’interno grandi tesori storici e religiosi. Dopo il pranzo a Kalambaka rientro ad Atene. Lungo il tragitto breve sosta alle Termopili ed al Monumento di Leonida. Arrivo ad Atene nel pomeriggio. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

7 giorno:       ATENE

Prima colazione in albergo. Giornata disposizione per attività individuali oppure, in alternativa, possibilità di partecipare all’escursione facoltativa della Crociera del Golfo Saronico, che dà la possibilità di visitare le tre bellissime isole di Poros, Hydra ed Egina in un unica giornata. Cena e pernottamento in albergo.

 

8 giorno:       ATENE /ITALIA

Prima colazione in albergo. Tempo libero fino alla partenza. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con volo di linea.

 

File HTML / VGEuropa / ifMetAlb.htm does not exist or is not readable!

  

 

1 giorno - ITALIA /PRAGA

Partenza dall’Italia con voli di linea. Arrivo a Praga e trasferimento in albergo. Sistemazione e pernottamento. Dalle ore 20.00 alle 22.00 potrete incontrare il Vostro Accompagnatore per un breve incontro informativo nella hall dell’albergo.

 

2 giorno - PRAGA

Prima colazione in albergo. Al mattino visita panoramica di Praga. La Città Vecchia con gli esterni del Municipio con l’Orologio: fondato nel 1338 come sede del governo della Città Vecchia. La parte gotica e più antica del complesso risale, insieme alla torre, alla seconda metà del XIV sec. Dall’orologio appaiono ad ogni ora (tra le 9,00 e le 21,00) i 12 Apostoli. Ponte Carlo: il ponte più antico di Praga, il ponte di Pietra, chiamato dal 1870 il Ponte Carlo, fu fondato da Carlo IV nel 1357; il Quartiere Ebraico di Josepov: Il nome gli deriva dall’Imperatore Giuseppe II, infatti nel 1850 il distretto degli ebrei fu ribattezzato Città di Giuseppe. La celeberrima Piazza Venceslao, cuore pulsante di Praga Pranzo libero. Pomeriggio libero oppure (facoltativa) visita del Castello di Hradcany. E’ un complesso monumentale di palazzi, di edifici sacri, di uffici e case civili costruito in vari stili architettonici. Originariamente sede di principi e re boemi, dal 1918 è residenza del Presidente della Repubblica; la Cattedrale di San Vito (Venceslao) ed Adalberto: Cattedrale gotica, simbolo spirituale dello stato boemo. La costruzione durò  quasi  600 anni e terminò definitivamente nel 1929. Oltre la Cappella  di S. Venceslao e la tomba dei re boemi nella cripta, vi si trovano anche i gioielli dell’incoronazione Rientro in albergo, cena e pernottamento.

 

3 giorno - PRAGA / VIENNA

Prima colazione in albergo. Al mattino escursione al Castello di Karlstejn. Originariamente il castello era stato concepito come luogo di relax, ma durante la sua costruzione diventò il luogo dove conservare i gioielli dell’incoronazione e le preziose reliquie dei santi. All‘epoca di Carlo IV fu sede rappresentativa dove si incontravano i maggiori rappresentanti dell’élite politica europea. Nel 1910 fu aperto al pubblico. Pranzo libero. Al pomeriggio partenza per Vienna. Arrivo e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

 

4 giorno - VIENNA

Prima colazione in albergo. Al mattino visita del centro di Vienna per ammirare le meraviglie della città degli Asburgo. Gli esterni della Cripta dei Cappuccini, autentico mausoleo degli Asburgo, in cui si trovano tutti gli imperatori e le imperatrici (salvo qualche rara eccezione) e della Cattedrale di Santo Stefano, autentico simbolo di questa città. Una grandiosa costruzione in stile romanico e gotico. Spettacolare l’interno a tre navate con grandi colonne ornate da statue. Il giro prosegue con il Palazzo Imperiale dell'Hofburg (esterno) - per sei secoli la casa degli Asburgo dove si sono decisi i destini d'Europa. Pranzo libero. Al pomeriggio visita al palazzo imperiale di Schönbrunn, con gli edifici annessi e il grande parco circostante, è uno dei più importanti monumenti austriaci. Dichiarato monumento nazionale, l'intero complesso cui appartengono il castello, il parco con le sue numerose costruzioni, le fontane e le statue nonché il giardino zoologico, il più antico del mondo, è entrato a far parte nel 1996 della lista dei siti patrimonio culturale dell'umanità dell'UNESCO. La visita ci condurrà attraverso gli appartamenti dell’Imperatore Francesco Giuseppe e dell’Imperatrice Elisabetta. Cena in albergo e pernottamento.

 

5 giorno - VIENNA, ANSA DEL DANUBIO E BUDAPEST

Prima colazione in albergo. Incontro con la guida e partenza in bus per Budapest. Lungo il tragitto sosta e visita delle località più famose sull’Ansa del Danubio. Visita di Szentendre, antica cittadina medievale e ritrovo di artisti sull’Ansa del Danubio. Pranzo libero. Visita quindi di Esztergom, con la Basilica più grande d’Ungheria, è sede arcivescovile considerata culla del cristianesimo ungherese. Infine Visegrád con la sua spettacolare roccaforte, oggi i resti di un castello reale rinascimentale che rievocano i tempi dei nobili cavalieri, da cui ammireremo la celebre Ansa del fiume Danubio. Arrivo in albergo a Budapest. Cena e pernottamento in albergo.

 

6 giorno - BUDAPEST

Prima colazione in albergo. Mattino dedicato alla visita di PEST, la parte centrale della capitale Ungherese, con la visita del Ponte Elisabetta, il Boulevard Andrassy con le sue vetrine, i negozi di lusso ed i teatri della città; il Piazzale degli Eroi con il suo monumento, gli esterni della Basilica di S. Stefano, la più grande Chiesa di Budapest ed infine gli esterni dell’incredibile Parlamento Ungherese. Pomeriggio libero per attività individuali. In serata (facoltativa) Minicrociera sul Danubio. Cena e pernottamento in albergo.

 

7 giorno - BUDAPEST / BRATISLAVA / PRAGA

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza per Praga. Sosta e visita di Bratislava, capitale della Slovacchia. Città in continua trasformazione in seguito alla crescita economica del Paese ed al suo recente ingresso nell'area Euro, è sede del Parlamento e della Presidenza della Repubblica. La sua storia e la sua architettura sono legate alle diverse popolazioni che vi hanno vissuto: slovacchi, ungheresi, austriaci e tedeschi e poi i cechi. La città fu anche capitale del Regno di Ungheria  con la monarchia degli Asburgo per oltre 200 anni a partire dal 1536. Il Castello è l'edificio più noto della città. Costruzione massiccia situata alla sommità di una collina che domina la Città Vecchia ed il Danubio. La Cattedrale di San Martino è la chiesa più importante di Bratislava. Al suo interno riposano personaggi illustri ed esponenti delle famiglie più in vista della città. La cattedrale è nota per essere stata per tre secoli la sede dove venivano incoronati i Re di Ungheria. Molto amata dagli abitanti, e famosa tra i turisti, è anche la Chiesa di Santa Elisabetta conosciuta in città come "Chiesa Blu" per il suo particolare colore; è dedicata a Santa Elisabetta d’Ungheria. La Piazza Principale (Hlavné námestie) è il cuore del centro antico ed è considerata il salotto buono della città. Di particolare interesse, nel periodo natalizio, sono i tradizionali mercatini, che richiamano l'attenzione di molti turisti stranieri. Pranzo libero. Arrivo a Praga nel pomeriggio, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

8 giorno - PRAGA / ITALIA

Prima colazione in albergo. Tempo a disposizione fino alla partenza. Trasferimento in aeroporto, operazioni d’imbarco e volo di linea per il rientro in Italia.

 

 

rsz albania

 

 

1 giorno - ITALIA / TIRANA

Partenza dall’Italia con voli di linea. Arrivo all’ aeroporto Madre Teresa di Calcutta di Tirana, trasferimento con bus privato in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Resto della giornata libero per una prima esplorazione individuale della capitale albanese. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

 

2 giorno - TIRANA/ ELBASAN/ POGRADEC/ KORKA

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza per Elbasan, chiamata l’ombelico di Albania essendo situata proprio al centro geografico del Paese. Fu una tra le più importanti stazioni sulla Via Egnatia tra Durazzo Costantinopoli e Salonicco. Visita della Kalà (i resti della Fortezza romana) ancora oggi in parte visibili. Al termine delle visite si prosegue per Pogradec. Al confine con la Macedonia, è tra le località turistiche predilette in Albania sia per il piacevole clima che per lo straordinario paesaggio alpino dominato dal grande lago di Ohrid, tra i più estesi dei Balcani. Le montagne di Kamja e Guri i Topit sovrastano la città come una corona. Scavi archeologici sulla collina sopra la città hanno portato alla luce un insediamento illirico del V secolo a.c. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio arrivo a Korça. Nel cuore meridionale del Paese ad oltre 800 metri sul mare; è un grazioso agglomerato urbano dal centro storico con i tetti di ardesia. L’aspetto attuale si deve al rimodernamento di epoca ottomana. La città fu conquistata dai turchi nel 1440, divenendo fiorente crocevia degli scambi verso l’Asia, conosciuta per la fabbricazione di tappeti e per il bazar (oggi monumento nazionale). Il centro storico è piccolo e grazioso, ed ha preservato la sua integrità negli anni. Al termine della visita sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

3 giorno - KORKA / PERMET / ARGYROCASTRO

Prima colazione in albergo. Partenza per Argyrocastro. Sosta a Përmet per la visita del vero gioiello del villaggio di Leusa, a pochi chilometri da Përmet, la Chiesa Ortodossa di Santa Maria, nota per le sue eccezionali pitture murali iconografiche dell’epoca bizantina, questa è probabilmente una delle chiese più spettacolari d’Albania. Pranzo libero. Nel pomeriggio arrivo ad Argyrocastro. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

4 giorno - SYRI I KALTËR / BUTRINTO E SARANDA

Prima colazione in albergo. Mattino dedicato alla visita di Argyrocastro, il suo nome significa Fortezza Argentata, e la città mostra nettamente l’incontro delle culture greche, romana, turca ed albanese. La sua Città Vecchia è inclusa tra i Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. La città è caratterizzata da case ben conservate in stile ottomano e mostra un’architettura unica e impressionante, viene chiamata la "città dai mille gradini".  Pranzo libero. Partenza per Saranda. Lungo il tragitto faremo una sosta per ammirare l’Occhio Blu (Syri i Kaltër), una bellissima sorgente carsica unica al mondo. Sosta quindi a Butrinto per la visita del sito archeologico, patrimonio dell’UNESCO, un paese con 3000 anni di storia e di archeologia. Fondata dai greci, la tradizione narra che Butrinto sia la città dove Enea  giunse con  i coloni troiani in fuga da Troia. Arrivo a Saranda. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

5 giorno - PORTO PALERMO / ARDENICA  / BERAT

Prima colazione in albergo. Partenza per Berat lungo una strada spettacolare con panorami mozzafiato che si susseguono a picco sul mare cristallino. Durante il tragitto visiteremo brevemente Valona, città di grande importanza storica poiché  fu qui che nel 1912 l’Assemblea Nazionale proclamò l’Albania stato indipendente, ed una serie di villaggi medievali dal tipico “sapore” mediterraneo. Sosta alla Baia di Porto Palermo e visita della fortezza di Ali Pascià, dove si trovano anche le basi dei sottomarini in funzione durante il periodo comunista. Sosta quindi per la visita del Monastero di Ardenica, dove si narra che Skanderbeg convolò a nozze. Pranzo libero. Si prosegue per Berat, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

6 giorno - BERAT / DURAZZO / TIRANA

Prima colazione in albergo e mattino dedicato alla visita di Berat, conosciuta come la “città delle mille finestre” e proclamata città Museale nel 1964. Si erge all’ombra del monte Tomorr ed è un antico insediamento illirico risalente al IV V sec a.C. Visiteremo Gorica, situata sul lato opposto del fiume Osum che corre in mezzo alla città, il quartiere di Mangalem di fronte al quartiere di Gorica sui pendii della collina, il quartiere residenziale di Kala all’interno della fortezza conosciuta come Kalaja ed il Museo Nazionale Onufri che custodisce una collezione di un centinaio tra icone ed oggetti liturgici; il museo racconta alla perfezione il lavoro delpittore Onufri, uno dei più noti artisti albanesi del XVI secolo. Pranzo libero. Partenza quindi per Durazzo, una delle città più antiche d’Albania con il porto più grande ed è il secondo maggior centro industriale dopo Tirana. Visita del quartiere storico medievale, delineato dalle antiche mura che vanno  dalla torre Veneziana fino al porto e dell’anfiteatro romano del II secolo. Tra il I e III secolo Durazzo era una città mercantile molto importante, è da qui che iniziava infatti la famosa Via Ignazia che collegava le due capitali dell’Impero, Roma e Costantinopoli. Arrivo infine a Tirana e resto della giornata dedicato alla visita della capitale di Albania. Visiteremo il quartiere “Block”, il vecchio quartiere residenziale dei politici del regime comunista oggi il quartiere più trendy di Tirana con i suoi ristoranti, bar e boutique; la piazza Scanderbeg ed il Boulevard principale. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

7 giorno - TIRANA, KRUJA E SCUTARI

Prima colazione in albergo. Partenza per Kruja, simbolo della resistenza albanese contro i Turchi con a capo Skanderbeg, l’eroe nazionale albanese che guadagnò il titolo di “Protettore della Cristianità” per aver fermato l’invasione Turca dell’Europa occidentale. Pranzo libero. Visita al Museo di Skanderbeg ed al vecchio Bazar. Si prosegue per Scutari, in albanese Shkodra, la città più importante del nord dell’Albania e antica capitale dell’Illiria nel III secolo a.C. Visita al “Castello di Rozafa”, da dove potremo ammirare una spettacolare vista a 360 gradi sul bellissimo panorama lacustre, e della zona pedonale dominata da architetture ispirate al gusto italiano ed austriaco. Rientro a Tirana, cena e pernottamento in albergo.

 

8 giorno - TIRANA / ITALIA

Prima colazione in albergo. Tempo libero fino al trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea.

 

 

 

1 giorno - ITALIA / SOFIA

Partenza con voli di linea. Arrivo a Sofia, trasferimento in albergo con bus e guida. Cena e pernottamento.

 

2 giorno - SOFIA E IL MONASTERO DI RILA

Prima colazione in albergo. Mattino dedicato alla visita della capitale bulgara. La sua fondazione ci riporta ad oltre 3.000 anni fa, quando alcune tribù Trace si insediarono su questo territorio. Ripetutamente occupata, anche dai Romani, nel corso dei secoli, fino a subire la distruzione da parte di Attila. Visiteremo il monumento allo Zar Alessandro II di Russia, e poi la Chiesa di San Giorgio. Al termine della visita partenza per il Monastero di Rila. Pranzo in ristorante durante il tragitto. Arrivo e visita del Monastero, uno tra i più antichi d’Europa, presente nell’elenco dell’Unesco quale patrimonio culturale dell’umanità. Immerso tra boschi di faggi e pini, tra le cime del massiccio del Rila si presenta più come una vera e propria fortezza. Al suo interno la Chiesa della Natività che conserva affreschi di metà ottocento, circa 1.200 scene. All’interno del Monastero anche un Museo che conserva la Icona  russa della Madonna di Vladimir del XV secolo insieme ad altre Icone del XIX secolo, manoscritti miniati con i primi caratteri cirillici e copia di un decreto di Ivan il Terribile che concedeva ai monaci di questo Monastero l’accesso al Principato di Mosca. Rientro a Sofia, cena e pernottamento in albergo.

 

3 giorno - SOFIA, PLOVDIV, VELIKO TARNOVO

Prima colazione in albergo. Partenza per Veliko Tarnovo. Sosta a Plovdiv e visita della Capitale Europea della Cultura nel 2019. Questa città presenta molte similitudini con l’Antica Roma ed oggi è un’importante sito archeologico a cielo aperto. La città è stata costruita su 7 colli ma è molto più antica di Roma, risale infatti al 6.000 a.C. la sua edificazione, ed è una delle città più antiche d’Europa. L’antico insediamento urbano è di origine neolitica; poi la città passò da centro culturale romano a città bizantina e, dopo anni travagliati, passò sotto il dominio ottomano. L’antico anfiteatro è il classico esempio di architettura urbana romana ma, a soli poche centinaia di metri sorge la splendida Moschea Dzhumaya, uno degli edifici più belli di tutta la città. Il punto forte della cittadina è la Città Vecchia, un pittoresco insieme di case di legno e campanili, di edifici dipinti con tonalità pastello e di piccole stradine acciottolate. Pranzo in ristorante durante il tragitto. Proseguimento per Veliko Tarnovo e visita della città, tra le più affascinanti in Bulgaria, con le sue tipiche casette intorno ai meandri rocciosi del fiume Jantra. Visita della Fortezza, nominata anche “Collina degli Zar”. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

4 giorno - VELIKO TARNOVO, ARBANASI, BUCAREST

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza per Bucarest. Sosta lungo il percorso per la visita al Villaggio Arbanasi, importante e ricco borgo nei secoli XVII e XVIII, distrutto in seguito dall’invasione Turca di fine ‘700. Pranzo in ristorante. Al pomeriggio si prosegue per Bucarest attraversando la frontiera di Ruse. Arrivo e sistemazione in albergo. Breve giro panoramico dei punti più significativi della capitale rumena. Alla sera cena in ristorante tipico. Rientro in albergo e pernottamento.

 

5 giorno - BUCAREST/SIBIU

Prima colazione in albergo. Partenza per Sibiu. Sosta e visita del Monastero Cozia, del XIV sec. Uno dei complessi più antichi in Romania. Pranzo in ristorante all’arrivo a Sibiu. Al pomeriggio visita del centro storico, suggestivo per le testimonianze del suo passato sassone con la Chiesa Evangelica, le case gotiche rinascimentali e barocche. Cena tipica presso i contadini del villaggio Sibiel. Rientro in albergo e pernottamento.

 

6 giorno - SIGHISOARA, TARGU MURES, BISTRITA

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza per Bistrita. Sosta per la visita di Biertan, villaggio celebre per la sua chiesa fortificata costruita dai sassoni durante il XV secolo. Pranzo in ristorante lungo il tragitto. Arrivo a Sighisoara e visita della cittadella medievale tra le più belle della Romania, con la Torre dell’orologio (XIII sec) e la sua Cattedrale. Si prosegue quindi per la di Targu Mures, rinomata per le sue piazze circondate da begli edifici dell’epoca della Secessione, tra i più maestosi la Prefettura ed il Palazzo della Cultura. Arrivo a Bistrita, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

7 giorno - I MONASTERI DELLA BUCOVINA

Prima colazione in albergo. Partenza per la Bucovina, attraverso il Passo Tihuta. Giornata dedicata alla visita dei Monasteri della Bucovina, iscritti nel patrimonio mondiale dell’Unesco. S’inizierà dall’importante  Monastero di Voroneţ del 1488, considerato il gioiello della Bucovina per il famoso ciclo di affreschi esterni che ne decorano la chiesa. Pranzo in ristorante. Al pomeriggio visita al Monastero Moldoviţa, circondato da fortificazioni e affrescato esternamente. Si prosegue con il Monastero Suceviţa, rinomato per l’importante affresco “la Scala delle Virtù” e per le sue imponenti mura di cinta. Sosta a Marginea, villaggio noto per la ceramica nera risalente all’età del Bronzo. Arrivo in albergo a Radauti, cena e pernottamento.

 

8 giorno - RADAUTI E LE GOLE DI BICAZ

Prima colazione in albergo. Partenza per Miercurea Ciuc, attraversando le Gole di Bicaz,  la catena montuosa dei Carpazi, e passando accanto Lago Rosso. Pranzo in ristorante lungo il percorso. arrivo a M.Ciuc attraversando il cuore della Transilvania. In serata visita della fortezza Miko con musica e degustazione di vini, dando la possibilita di vivere il vero fascino medievale del paese. Cena e pernottamento in albergo.

 

9 giorno - BRASOV ED IL CASTELLO DI BRAN

Prima colazione in albergo e partenza per la visita di Brasov, una delle più affascinanti località medioevali della Romania , visiteremo il Quartiere di Schei con la chiesa Sfantul Nicolae, la prima scuola romena del XV sec, la Biserica Neagrã (chiesa nera), la chiesa più grande della Romania in stile gotico e le antiche fortificazioni della città con i bastioni delle corporazioni. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Castello di Bran, conosciuto con il nome di Castello di Dracula, uno dei più pittoreschi della Romania, edificato nel XIII secolo dal cavaliere teutonico Dietrich e restaurato in epoche successive. Partenza per Sinaia, la Perla dei Carpazi, nota località montana della Romania. Arrivo a Sinaia. Cena e pernottamento in albergo.

 

10 giorno - IL CASTELLO DI PELES E BUCAREST

Prima colazione in albergo. Visita del Castello di Peles, residenza estiva del Re Carlo I. Arrivo a Bucarest, pranzo in ristorante. Pomeriggio visita della capitale romena “La Parigi dell’Est”,  ammirando i larghi viali, gli edifici della “Bell’ Epoque”, l’Arco di Trionfo, l’Ateneo Romeno, la Piazza della Rivoluzione, la “Curtea Domneasca”, il Museo del Villaggio, la “Patriarchia” (centro spirituale della chiesa ortodossa romena)  ed il Palazzo del Parlamento, il secondo edifico più grande del mondo dopo il Pentagono di Washington. Cena tipica in ristorante, con bevande e spettacolo. Pernottamento in albergo.

 

11 giorno - BUCAREST / ITALIA

Prima colazione in albergo. Mattino libero. Trasferimento in aeroporto e volo di linea per il rientro.